L'eco del senso di inferiorità nella maternità

Sarà madre e manca poco. Quel bambino che fino ad oggi ha nutrito la sua immaginazione, sta per concretizzarsi. Sta per poter osservare il suo sguardo, per la prima volta occhi negli occhi; è in procinto di poter sentire il profumo della sua pelle e vedere la forma delle sue manine.

 

Nell'immaginario collettivo questo è un momento di grande gioia per la futura mamma; tuttavia la realtà -grande maestra più di qualsivoglia principio, ci dimostra che non esiste solo questo scenario, né prima dell'arrivo del figlio né successivamente alla sua venuta.

 

Dal bambino desiderato al bambino reale” è a tutti gli effetti una vera e propria fase di transizione in cui emozioni molto diverse tra loro son lì a ricordare alla futura mamma che sta per attraversare un varco. Alcune donne vivono questa transizione con centratura e distensione, per altre invece il passaggio presenta le sembianze di una strettoia che per poter essere attraversata richiede una buona dose di sforzo e di controllo.

 

Continua a leggere l'articolo attraverso questo link https://ifioridibach.com/blog/leco-del-senso-di-inferiorita-nella-maternita

 

Buona lettura!

 

Wilma Riolo

Psicologa, Psicologa Perinatale e Ricercatrice Indipendente

 

 

SITO: www.lavitadentro.com

FB: La Vita Dentro - Wilma Riolo Psicologa e Ricercatrice

 

 

Ricevo su appuntamento a Milano -zona Stazione Centrale- e via Skype. 345-7955225    wilma.riolo@gmail.com

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Recent Posts
Please reload

Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic

Wilma Riolo - Via Palanzone 7, 20156 Milano - P.IVA 09774140967 - CF RLIWMF78E59C523L