Parlarti attraverso il Video - Un nuovo modo per fare Rete

SE VUOI RICEVERE NOTIFICHE SUI MIEI PROSSIMI VIDEO

TI ASPETTO TRA GLI ISCRITTI AL CANALE

Attraverso questo nuovo video desidero parlarti di radicamento che altro non è che la nostra capacità di stare nel mondo nonostante le difficoltà e continue sfide della Vita.

 

Imparare a stare in ciò che è difficile è Occasione. Occasione di conoscere te stesso: le tue emozioni, pensieri ed istinti ed occasione per creare al tuo interno quello spazio necessario affinché si possa manifestare la coscienza.

 

Il video include un momento immaginativo per portarti a contatto con le tue radici.

Paragonarci con le altre persone è un meccanismo proprio della specie umana.

 

Le piante, salde nel riconoscimento della loro unicità, non si confrontano le une con le altre.

 

L'essere umano invece è caduto in questa trappola perché si è allontanato da quella saggezza che un tempo ci caratterizzava e che ci ha sempre spronato a manifestare la nostra essenza, unica e irripetibile.

 

Dopo una breve introduzione, due piccoli esercizi per iniziare a lavorare su questa dinamica che si manifesta al nostro interno e che tanto ci allontana da noi stessi.

Essere molto accoglienti non ha in sé nulla di sbagliato ma se questa grande accoglienza non è accompagnata dalla capacità di stabilire sani confini con l'altro, ecco che ci ritroviamo ad essere sbilanciate come mamme e come individui in generale.

Che differenza c'è tra "fare il genitore ed essere genitore"?! Ne parliamo con Wilma Riolo (psicologa e libera ricercatrice). Con lei siamo alla seconda intervista! Assieme affronteremo la genitorialità come un' occasione di crescita personale permanente, anche grazie a quei momenti fonte di "sclero" all'interno della relazione con i nostri bambini. A tal proposito osserveremo con Wilma una situazione critica per molti genitori: tuo figlio non si applica nei compiti e tu dai di matto.

Libertà e Resistenza sono due concetti che non riguardano solo la storia del nostro paese ma anche la nostra storia interiore.

La libertà interiore è una condizione interna che è possibile raggiungere a piccoli passi con un lavoro interiore di osservazione e pulizia di tutti i condizionamenti familiari e sociali al di sotto dei quali vive la nostra Libertà: quella di sentire in libertà il nostro sentire, di manifestare in libertà le nostre vere qualità, la libertà di poter chiedere aiuto...

In questo percorso di conoscenza di sé avviene l'incontro con le nostre resistenze, meccanismi atavici che si attivano perché le nostre parti "non vere" non vogliono morire e dunque si ribellano al nostro cambiamento, facendosi sentire con forza!

 

Infine una piccola riflessione sulle parole "morto per la Libertà" della canzone "O bella ciao"

In questo clima - ai tempi del Corona Virus-  in cui il fare rallenta, abbiamo l'occasione di osservarci più di prima.

 

Osservare i propri pensieri è compito indispensabile se vogliamo iniziare ad alleggerire la nostra sfera mentale così sollecitata soprattutto in questi tempi in cui i mass media alimentano in continuazione pensieri carichi di paura.

 

Imparare a restare nella pura osservazione della propria attività mentale, ci aiuta a prendere le distanze dai pensieri e a riconoscerci come altro da essi.

Wilma Riolo - Via Palanzone 7, 20156 Milano - P.IVA 09774140967 - CF RLIWMF78E59C523L